La Storia

Una Famiglia che ha fatto dell’ospitalità e della ristorazione la sua missione dal 1936

Nel 1936, a Grisignano di Zocco, Pietro Cecchinato con la moglie Margherita ed il figlio Antonio acquisiscono una vecchia locanda detta “Al Soco”, adibita un tempo a stazione delle poste: la posta allora viaggiava a cavallo e qui, i corrieri si ristoravano e sostituivano le bestie stanche.

Da qui la Famiglia Cecchinato dà inizio all’attività di ristorazione: nonna Margherita, grande appassionata di cucina e instancabile lavoratrice, passa le giornate nel granaio ad impastare e stendere la pasta con la “mescola”.

Grazie alla bravura e alla passione del figlio Antonio e alle migliaia di persone che ogni anno partecipano alla tradizionale “Fiera del Soco”, la locanda diviene un felice punto di ristoro conosciuto in tutto il Veneto.

Gli anni passano e la Famiglia cresce: il figlio Antonio si sposa con Igina e ha cinque figli: un maschio, Paolo, e quattro femmine.

Paolo con la moglie Zaira, in centro a Grisignano, ristrutturano un vecchio locale con attività di bar, trattoria, pizzeria e alloggio con 13 camere.

Il lavoro non manca, grazie anche al notevole sviluppo economico della zona, e il piccolo locale si dimostra insufficiente a soddisfare le esigenze della clientela sempre più numerosa.

E’ il 1974 quando Paolo e Zaira acquistano un lotto di terreno a Grisignano e iniziano, dopo qualche anno, i lavori di costruzione del nuovo albergo.

Il 4 dicembre del 1988 realizzano finalmente il loro sogno: inaugurare il “Magnolia Hotel”.

Oggi l’hotel è una realtà fiorente ed affermata e, con i figli Pierfabrizio, Paola ed Elisa, può vantare ben quattro generazioni al servizio dell’ospitalità e della ristorazione.

 

  • Simple Item 7
  • Simple Item 6
  • Simple Item 5
  • Simple Item 4
  • Simple Item 3
  • Simple Item 2
  • Simple Item 1
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7